-0.6 C
Rome
martedì, Dicembre 7, 2021

Broggi, 200 anni di eccellenza

Oltre duecento anni di storia segnati da abilità, passione e amore hanno regalato all’azienda Broggi la fama di cui gode oggi. Tutto nacque con Gaetano Broggi, che aprì la sua prima bottega in Via dei Mercanti d’Oro a Milano, nel 1818 finché, nel 1841, riuscì a farsi notare anche dal Duca di Savoia ed entrare a lavorare a corte. Gli anni successivi furono in continua crescita e segnarono anche l’accesso della famiglia nel settore alberghiero.

Oggi l’azienda continua a splendere grazie alla sua vasta linea di produzione che spazia tra piatti, posate e bicchieri e che adorna le migliori tavole dei migliori ristoranti e hotel d’Italia e del mondo.

Per questo, abbiamo deciso di raggiungere il dott. Giovanni Bertoli, Sales & Marketing Director di Broggi per una breve intervista sull’affaccio dell’azienda al mercato romano.

Come intende Broggi sviluppare il mercato di Roma nei prossimi anni?

Noi lavoriamo su alberghi e ristoranti che stanno investendo per migliorarsi e rendersi più appetibili su un mercato esigente ed in continua evoluzione. Possiamo essere una soluzione per loro, quindi seguiamo ogni cliente, confezionando proposte uniche e personalizzate in maniera sartoriale.

Qual è il target di riferimento che Broggi ricerca?

Per quanto concerne gli alberghi il nostro target si attesta tra i 4 e 5 stelle oltre che di alcune importanti catene alberghiere. Poi, ovviamente, ci sono ristoranti gourmet e locali di tendenza così come trattorie, banqueting e catering.

Che politica avete attuato con eventi e relazioni con gli opinion leader romani?

Ci stiamo approcciando adesso ad Excellence proprio per entrare anche nel mondo degli opinion leader romani.

Ci indica alcune referenze che hanno reso famosa Broggi nel passato?

Da ricordare in assoluto sono i nomi dei più rinomati alberghi dove, sin dalla fine dell’800 la Broggi lavora e sono nomi come: St. Regis, Excelsior, Hassler e gli hotel Ciga di Roma.

Quali sono gli obiettivi futuri del marchio nel 2022?

Sicuramente sviluppare la ristorazione e la colazione degli hotel. Poi, progettiamo nuovi design orientati alla mise en place ma anche all’arredamento, come la nuova lampada a led Nuvola.

Primo Piano

Ultimi articoli