15.8 C
Rome
giovedì, Agosto 18, 2022

DOOF : il critico mascherato svela la verità sul mondo del food

Dopo lo scandaloso servizio su Report, arriva la prima edizione di DOOF- L’altra faccia del Food, l’evento ideato da Valerio Massimo Visintin, critico gastronomico del Corriere della sera e autore del blog Mangiare.Milano.corriere.it, noto per recensire i ristoranti milanesi in stretto incognito.

DOOF, che sta avendo luogo oggi 24 giugno negli spazi di Mare Culturale Urbano, in Via G. Gabetti 15 a Milano, rappresenta l’occasione per mettere in piazza tutta la verità sul mondo del Food: verrà fatta, infatti, luce sui retroscena più scabrosi della ristorazione e della critica gastronomica.

Del mondo della comunicazione verranno rivelati i numerosi conflitti d’interessi, le amicizie indebite dei critici gastronomici, le pubblicità subliminali delle food blogger e le gaffes delle guide gastronomiche. Andremo, poi, tra le quinte dei ristoranti più famosi e sveleremo ciò che c’è dietro: dalle assunzioni irregolari, ai turni di lavoro infiniti, fino ad arrivare a parlare dei pagamenti in nero e dell’ombra sempre più incombente della malavita organizzata in un comparto commerciale inflazionato da insegne.

Nell’arco della giornata si darà anche spazio, però, alla ristorazione che svolge invece supplenze sociali, offrendo occasioni di integrazione ai carcerati e agli immigrati, e alle storie esemplari di produttori ed artigiani.

Lorenzo Vinci
Lorenzo Vinci

Di seguito il programma:

ORE 10.00

Apertura porte Cascina

ORE 10.30

“FOOD SOCIALE”

La ristorazione che svolge supplenze sociali, offrendo occasioni di integrazione ai carcerati o pasti caldi agli ultimi.

Nicola Garofalo – Presidente cooperativa Progetto Osimo e Osteria Antichi Maestri di Milano

Niccolò Reverdini – proprietario cascina La Forestina, collabora con il Celav (Centro di mediazione al Lavoro) accogliendo rifugiati politici.

Christian Uccelatore – Progetto Ruben

Alba Viglione – responsabile catering Bar Jodok (Olinda)

Modera:

Anna Prandoni – giornalista gastronomica, Accademia Marchesi

ORE 12.00

“LO STATO DELL’ARTE DELLA CRITICA GASTRONOMICA”

I conflitti di interessi e le amicizie indebite dei critici gastronomici. Le gaffes delle guide ai ristoranti.

Sara Bonamini – Gambero Rosso

Stefano Caffarri – Il Cucchiaio d’Argento

Andrea Cuomo – Il Giornale

Luca Iaccarino – La Repubblica

Modera:

Valerio M. Visintin – critico gastronomico del Corriere della Sera

dalle ORE 13.30

Pranzo a mare culturale urbano
Mercato Coldiretti di prodotti a chilometro Zero di agricoltura biologica ed etica

ORE 15:00

“DIETRO LE QUINTE DELLA RISTORAZIONE”

Le assunzioni irregolari, i turni di lavoro infiniti, i pagamenti in nero, lo scollamento tra le scuole alberghiere e il mondo del lavoro.

Jacopo Bianchi – ex cuoco in ristoranti vari (Italia, Spagna, Inghilterra)

Enrico Camelio – docente al Pellegrino Artusi di Roma e consulente per l’alta ristorazione

Emanuele Gnemmi – docente Scuola Alberghiera di Stresa

Modera:

Aldo Palaoro – giornalista

ORE 16.30

“SOCIAL FOOD”

Le aziende hanno ridotto all’osso gli investimenti sull’editoria tradizionale, in crisi di idee e di credibilità. Ma ora furoreggiano le réclame mascherate di foodblogger e influencer.

Gabriele Ancona – italiaatavola.net

Samanta Cornaviera – massaiemoderne.com

Francesca D’Agnano – singerfood.com

Paolo Lottero – strutturafine.it

Sonia Peronaci – soniaperonaci.it

Modera:

Valerio M. Visintin – critico gastronomico del Corriere della Sera

ORE 18.00

“LE MAFIE E LA RISTORAZIONE”

L’ombra sempre più incombente della malavita organizzata in un comparto commerciale inflazionato da insegne. La ristorazione prima fonte per ripulire il danaro.

Veronica Dini – Presidente associazione Circola

David Gentili – Presidente Commissione Antimafia Comune di Milano

Ettore Prandini – Presidente Coldiretti Lombardia

Modera:

Fabio Fimiani – giornalista di Radio Popolare Milano

Primo Piano

Ultimi articoli