-1.5 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022

ESSZIMMER, UN GIOIELLO DEL GUSTO IN BAVIERA

Visto dal basso questo ristorante sembra un’enorme teca trasparente, incastonata come un diamante al terzo piano del Bmw Welt, palazzo imponente sede della celebre casa automobilistica, che guarda Monaco dall’alto delle sue quattro torri d’acciaio. Vi si accede da un ascensore che si apre direttamente sull’elegantissimo interno, una sorta di salotto culinario bistellato dall’atmosfera rarefatta e avvenieristica, con arredi in legno e pelli pregiate che gli conferiscono toni caldi e intimi. Il patron Bobby Bräuer vi è approdato un paio d’anni fa, dopo una lunga carriera che lo ha visto a fianco di chef stellati come Otto Koch a Le Gourmet ed Eckart Witzigmann dell’Aubergine, entrambi a Monaco di Baviera. Penultima tappa è stata quella al Grand Tirolia di Kitzbühel, in Austria, dove la guida Gault Millau lo ha eletto chef dell’anno: un’esperienza gastronomica di lungo corso la sua, oggi applicata ai prodotti regionali bavaresi, un’ampia scelta di prelibatezze, ventinove delle quali a marchio Dop e Igp. Affiancato da un team di prim’ordine Bräuer propone pietanze raffinate a base di ingredienti stagionali che coinvolgono tutti i sensi, sin da entrée come i Macarons di rape rosse con salame al sanguinaccio (il Blutwurst, tipico insaccato bavarese) e l’Aringa con formaggio fresco, mele e sedano. Superbo il Fegato di vitello da latte e mele Boskop, che fa il paio sia con il Salmone del Danubio, fiori di zucca e pomodori cuore di bue sia con il Capriolo di cacciagione locale, topinambur e finferli; a dir poco sorprendente il dessert, composto di Germogli di abete con delicati frutti di bosco, un dolce dal balsamico e inedito sapore. Una grande sapienza culinaria quella di questo chef che si avverte nella leggerezza con cui tratta la materia prima, sfiorata con garbo sia nelle cotture sia nei condimenti: cosa che rende essenziali e sobriamente gustosi i suoi piatti, degnamente corredati dalle etichette di un’autorevole cantina. Privi di sovrastrutture e inutili fronzoli anche nella mise en place, sono espressione non solo di una solida tecnica e di prodotti di altissima qualità, ma anche di un talento fuori del comune.

Info: www.esszimmer-muenchen.de

 

Primo Piano

Ultimi articoli