3 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022

Gnam! Torna a Roma dal 11 al 14 maggio il miglior cibo di strada

Inizia oggi Gnam, quattro giorni di food immersion nella splendida cornice del laghetto dell’Eur in Viale Oceania, dove saranno ospitati chioschi fissi e truck food per offrire ai visitatori le eccellenze del cibo di strada provenienti, non solo dalle nostre regioni, ma anche da tutto il mondo che, nella scorsa edizione di ottobre 2016, ha registrato la partecipazione di decine di migliaia di persone.

Un viaggio tra le specialità e le tipicità regionali di tutto il Bel Paese e con un’isola dedicata a golosità internazionali che affiancherà i nostri prodotti d’eccellenza.

036streetfood
quiikymagazine.com

Mangiare per strada non è dunque, solo una moda: la sua continua espansione, la praticità, tanto apprezzata dai giovani e, non ultima, l’economicità dell’offerta sempre più variegata, sta conquistando un po’ tutti.

Nato con l’intento di riscoprire e valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari italiane e non come elementi culturali ed etnici, Gnam, il Festival Europeo del cibo di strada, non è solo un’occasione per scoprire cibi mai assaggiati prima, o magari per tornare con la memoria in paesi visitati che ci hanno affascinati anche con i loro sapori; il festival è un evento che regala la possibilità di avvicinarsi ad altre culture, vicine e lontane, a diverse pratiche culinarie e ad antichi rituali di convivialità che hanno come unico filo conduttore, il cibo.

Un festival che ha un posto anche per la solidarietà perché, come nella passata edizione romana, ci sarà lo spazio “Non chiamateci terremotati” dedicato ad Amatrice che, con Daniele Bonanni dello storico ristorante Ma-Trù e altri ristoratori locali, oltre alla tipica amatriciana, offriranno i prodotti tipici del loro territorio per ricostruire le attività nelle zone così fortemente colpite dal terremoto.

E allora tuffiamoci nella giostra di sapori e prelibatezze come panelle e arancine siciliane, bombette pugliesi, gnocco fritto con affettati, tipicità della cucina emiliana, tacos e burritos messicani, arrosticini abruzzesi e le olive ascolane per le Marche, hamburger texani, asado argentino, tapas e paella spagnole, wurst tedeschi e gyros pita della vicina Grecia, che le numerose cucine prepareranno “dal vivo” per farci apprezzare sapori, profumi e tutta la sapienza degli chef che celebreranno lo street food di qualità.

ristorante-arrosticini
ciccarni.it

Insomma ce n’è per accontentare tutti i tipi “di fame” e tutti i tipi di gusti, non mi resta dunque che augurare: Gnam, buon appetito a tutti!

Gli orari:

– Giovedì dalle ore 18.00 alle ore 24.00

– Venerdì dalle ore 11.00 alle ore 24.00

– Sabato dalle ore 11.00 alle ore 24.00

– Domenica dalle ore 11.00 alle ore 24.00

Ingresso gratuito

Primo Piano

Ultimi articoli