2.6 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022

Punch Royal // Wine Cocktail // Elvia Gregorace

Tra i vini più diffusi al mondo primeggia lo Champagne. Alcuni neanche ne rammentano la storia ma il solo fatto di poter sorseggiare le inebrianti bollicine non è semplicemente un privilegio ma anche uno status symbol.

 

Berlo e soprattutto poterlo acquistare dimostra qualcosa a noi stessi e agli altri visti i prezzi non sempre accessibili. Protagoniste di diverse pellicole le famose bubbles erano amate da Maria Antonietta d’Austria, Napoleone Bonaparte, Winston Churchill.

 

2006_marie_antoinette_005

 

Marilyn Monroe sosteneva di rilassarsi solo ed esclusivamente in una vasca colma di bollicine. Gli americani definirebbero queste pratiche luxurious and extravagant habits. Coloro i quali, però, hanno contribuito realmente alla creazione di ciò che oggi degustiamo sono Dom Pérignon e Madame Veuve Clicquot.

Il primo, monaco benedettino, la cui esistenza è ancora avvolta nella leggenda, si dice fosse astemio e cieco ma che avesse la facoltà con il solo assaggio degli acini di capire la provenienza delle uve e la capacità di assemblarle in modo equilibrato.

La seconda è una giovane donna che solo all’età di 27 anni rimane vedova con l’onere di dover portare avanti un’azienda familiare. Per dimostrare la forza e la caparbietà, che la distinsero, decise di scrivere sull’etichetta la parola vedova. Apposizione che suscitò molte polemiche e che fu interpretata come un atto di femminismo. La vera scoperta? La table de remuage. Questo sabato vi lasciamo con alcune chicche sullo Champagne e specialmente con un ottimo cocktail.

Buona degustazione.

 

WhatsApp Image 2018-07-19 at 06.54.03

 

Ingredienti:

35 ml Chambord Liquore
35 ml Cranberry juice
Top Bollinger La Grande Année

Cocktail by Lucky Lucian

Primo Piano

Ultimi articoli