3.8 C
Rome
domenica, Novembre 27, 2022

Torna a brillare il San Domenico di Taormina, perla siciliana dal fascino inossidabile

Mancano una manciata di ore all’ufficiale riapertura del “San Domenico Palace Hotel”, iconico hotel 5 stelle di Taormina che, il 16 marzo e sotto l’egida di Statuto Luxury Hotels che lo ha recentemente acquisito, torna a brillare e a spezzare il respiro per la sua lussuosa bellezza che corre libera tra le spesse mura di un convento, saloni principeschi, arabe suggestioni e sconfinati panorami.

Nato come monastero domenicano nel XIV secolo, l’edificio fu ampliato nel 1896 con una nuova ala in stile Liberty che suscitò grande entusiasmo tra i suoi ospiti. Il San Domenico, con le sue 40 celle dei frati trasformate in eleganti stanze, divenne presto uno degli Hotel più lussuosi d’Italia. Oggi l’intera struttura ospita 105 camere e suite e mantiene, in tutti gli ambienti, l’eco della pace e dei lontani silenzi contemplativi.

SDbar

All’ex monastero, considerato ancora oggi uno degli alberghi più famosi e belli della Sicilia, si accede attraverso un grande portale secentesco, ove è posto lo stemma dell’ordine monastico dei domenicani scolpito in marmo. Superata la hall, si nota il seducente chiostro, a pianta quadrata con sette archi, per ogni lato, che poggiano su 29 colonne. Statuto Luxury Hotels ha assunto le redini gestionali del Palace proprio con l’intento di valorizzare l’eccellenza di questo gioiello dell’ospitalità italiana e di elevare ulteriormente gli standard di servizio per rispondere in modo impeccabile alle richieste di una clientela sempre più esigente e preparata, così come per tutte le strutture che fanno riferimento a “Statuto”, come Hotel Danieli Venezia, il Four Seasons Milano, il primo “W Hotel” d’Italia, a Milano di fronte all’Accademia di Brera, il primo Mandarin Oriental Hotel in Italia, a Milano nel fashion district, ed Intercontinental Grand Hotel Duomo, sempre a Milano.

Chiostro

Pn

Taormina, perla siciliana, accoglie così una nuova impronta imprenditoriale sempre tesa a miscelare nel miglior modo la tradizione con le nuove tendenze dell’accoglienza di lusso, lusso che spesso si compiace nel sostare a tavola. Infatti, dai grandi salotti ai giardini esterni con vista sul blu mediterraneo, la vista ha un’ampia gamma di meraviglie di cui godere, così come il palato nel ristorante gastronomico dell’hotel che rende omaggio al Principe Giovanni Rosso di Cerami, fondatore del San Domenico: il “Principe Cerami” vanta 2 stelle Michelin e la firma dell’Executive Chef Massimo Mantarro che, con il suo menu mediterraneo quanto ricercato e creativo, egregiamente riesce ad arricchire l’haute cuisine con un tocco tutto siciliano. (Le Soste)

CHEF
Per Soggiorni e Cene indimenticabili:

San Domenico Palace Hotel Taormina
Piazza San Domenico 5
98039 Taormina
Tel. +39 0942 61311
reservation@san-domenico.palace.com

 

Primo Piano

Ultimi articoli