16.5 C
Rome
domenica, Agosto 14, 2022

TrastevereAma: artigiani del gusto uniti per non dimenticare Amatrice

La caratteristica cornice di Piazza San Cosimato, di giorno sede del mercato di Trastevere, cambierà veste in occasione della manifestazione enogastronomica di raccolta fondi a sostegno della popolazione di Amatrice.

Sabato 20 maggio 2017, a partire dalle ore 18:30, gli artigiani del gusto di Trastevere scenderanno in piazza per dare vita a TrastereAma, un’importante iniziativa enogastronomica organizzata dalla macelleria Amadio, attività storica del quartiere trasteverino, e dalla Confraternita S.Maria della Quercia dei Macellai, con l’intento di aiutare la popolazione del Comune di Amatrice colpita dal terremoto del 24 agosto 2016.

IMG_5139

L’iniziativa nasce dall’idea di Tiziano Amadio, il quale gestisce da molti anni, con passione e dedizione, la macelleria di famiglia situata in via Manara,11.

“Nel 2016 mi stavo muovendo per organizzare una sorpresa a mio padre Luciano e mio zio Giancarlo in occasione dei sessant’anni della loro attività. Inizialmente ho pensato di fare una festa nel negozio ma poi, ho deciso di farla sulla piazza di San Cosimato coinvolgendo le attività storiche della zona, piccoli esercizi che resistono da tanti anni come Bernabei e il Forno La Renella e nuove realtà emergenti quali Brusco e Le Levain” racconta Tiziano Amadio.

polpette-al-sugo-o2
ifood.it/ricette/2016/05/polpette-al-sugo

“Nel frattempo c’è stato il terremoto ad Amatrice – aggiunge – dove c’era una macelleria omonima che è andata distrutta. Non siamo parenti con gli Amadio di Amatrice ma, prima che accadesse il terremoto, ci siamo conosciuti e abbiamo fatto un gemellaggio. Così ho deciso trasformare la mia idea iniziale in un’iniziativa benefica per raccogliere fondi a favore della popolazione colpita dal terremoto”.

Considerando il valore dell’evento, Tiziano Amadio si è subito rivolto alla Presidente del I°Municipio, Sabrina Alfonsi, per la richiesta del patrocinio, la quale non ha esitato ad approvare l’evento, non solo per la sua indubbia valenza di solidarietà nei confronti dei cittadini di Amatrice, ma anche per premiare le attività storiche, da quelle alimentari a quelle artigianali, che rappresentano da sempre un  elemento insostituibile per garantire la conservazione di un tessuto commerciale sano e di qualità.

uomoconchitarra

Sabato 20 maggio, quindi, nel Food Truck posizionato a piazza di San Cosimato, tutti i presenti avranno il piacere di assaporare i gustosi panini del forno La Renella, imbottiti con le polpette – al sugo o di bollito – della Macelleria Amadio, le dolci bruschette di Brusco-Lo Strabuono e la deliziosa pasticceria secca della boulangerie La Levain, il tutto accompagnato dalle birre della storica Enoteca Bernabei. I ragazzi della Trattoria de Gli Amici, un ristorante o meglio un progetto sociale nato nel 1991 e promosso dalla Comunità di Sant’Egidio in cui lavorano persone con disabilità affiancate da professionisti e amici che aiutano volontariamente, si occuperanno, invece, del servizio.

Ad animare la serata vi saranno ‘Gli Stornellatori’, un noto gruppo musicale che rallegrerà il pubblico con le tipiche canzoni popolari romane e Trastevere Attiva che intratterrà i bambini nell’area giochi della piazza, dalle 18.30 alle 20.00, con le bolle di sapone giganti e i raccontastorie.

Siete tutti invitati a partecipare all’evento, sabato 20 maggio dalle 18.30 alle 22:30, ed a dare il vostro contributo.

Tutto il ricavato della serata sarà devoluto al Comune di Amatrice per dare un aiuto agli abitanti colpiti dal sisma.

 

Primo Piano

Ultimi articoli