0.6 C
Rome
martedì, Novembre 29, 2022

Vladimiro : La Dolce Vita a Roma che profuma di Storia

Se vuoi fare un viaggio nel passato, rievocando la storia della  “Dolce Vita Romana” a due passi dal cuore pulsante della città eterna il Ristorante “Vladimiro” è il posto giusto che fa al caso tuo.

L’atmosfera da cinema d’epoca ed il piacere della condivisione di cibo e tradizioni enogastronomiche locali sono uno dei punti di forza di questo ristorante storico e tradizionale in quel di Roma che resiste ed opera dal 1953 rimanendo una certezza in termini di classe ed eleganza.

 Il locale si presenta in modo sobrio, raffinato e certificato in modo tale da porre la qualità al centro di ogni preparazione.

Una cura maniacale dei dettagli che emerge sia nel servizio che nel contenuto e nella forma delle pietanze servite proprio come richiesto da Bruno Vladimiro ,il titolare di questo gioiello della storia culinaria della capitale che sovraintende e coordina tutte le attività di questo ristorante, comprese quelle di sala.

Gli spazi interni si suddividono in tre sale che potrebbero accogliere anche oltre 100 ospiti mantenendo comunque alto il protocollo di prevenzione e di pulizia dell’intero locale.

Presente la rete internet wi fi , un bellissimo pianoforte a coda e due schermi che per determinate circostanze ed eventi vengono utilizzati.

 L’ ambiente raffinato, decorato con cura, meticoloso nei dettagli, nelle sfumature anche nel  servizio e nelle portate porta questo locale ad essere ben frequentato e sempre pieno tanto da rendere necessaria e suggerita la prenotazione.

Lo stile dell’arredo è tipicamente vintage, per far rivivere quell’ambientazione che caratterizzava la Roma degli anni Sessanta, quando via Veneto di sera si vestiva a festa per la presenza di divi del cinema e dello spettacolo. L’arredamento conserva integralmente l’eleganza dei mobili sobri e classici, con specchiere e candelabri, pareti boiserie, un’esposizione di vini per ispirare abbinamenti e ritratti fotografici che raccontano la storia del locale e le sue frequentazioni celebri che ancora oggi vivono dentro quelle mura e si rinnovano mese dopo mese, anno dopo anno.

La  Cucina propone le ricette della tradizione Romana, rivisitate in chiave Gourmet, l’obiettivo dello Chef Giovanni Vecchione  è quello di trasformare la vostra cena in un viaggio nel tempo con sapori tradizionali, arricchiti da un tocco di modernità e design.

Il  Menù è ampio e pluridisciplinare con  una varietà di pietanze, accuratamente selezionate e servite con un contorno di emozioni.

I  piatti vi faranno rivivere momenti magici della Tradizione, accompagnati da una selezione di vini pregiati e anticipati da un antipasto sempre leggero ma che stimola il palato ed il gusto per un menù sempre diverso e sempre in divenire.

L’antipasto misto della Casa o lo sformatino di melanzana alla parmigiana sono pietanze gustose in piatti ricchi, per i più raffinati invece il carpaccio di spigola con frutti di bosco o la tartare di pesce potrebbero essere già di per se un pasto completo ma sono invece solo l’incipit di un vero e proprio festival del gusto.

L’offerta dei primi piatti è ampia ed articolata per tutte le esigenze  : Cavatelli con salsiccia calabrese fresca e ricotta affumicata per i più golosi, tortellini alla romana , ravioli ai funghi porcini o tagliolini cacio e pepe per rimanere sul classico o Panciotti ripieni di capesante e gamberi con pachino e mente per chi preferisce un primo di mare.

Per i più salutisti l’offerta dello Chef presenta anche della Zuppe leggere e nutrienti  : Funghi, Lenticchie con riso sono piatti semplici ma mai banali.

E’  raro per un ristorante al centro di una grande città ma da Vladimiro,  i secondi di terra e di mare si equivalgono sia in termini di qualità che di varietà ed il servizio poi è un “plus” che non va sottovalutato.

Vitellina con carciofi spadellati , stracotto di manzo al vino rosso o scaloppine con pomodoro piccante ed origano fanno parte di un più ampio carnè di scelta enogastronomica davvero succulenta e che comprende anche un format di grigliato .

Per quanto riguarda invece i secondi di pesce l’orata al cartoccio con pachino ed il filetto di spigola salato con vongole veraci e zafferano sono tra le migliori pietanze del settore “mare”

Il tutto ovviamente può essere accompagnato da contorni formaggio e concluso con una discreta varietà di dolci o dessert e chiudendo la serata con un Italianissimo Caffè o con un amaro.

Raccontare “Vladimiro” non rende pienamente il valore storico ed enogastronomico del posto, serve prenotare e viverlo.

Buon viaggio.

Primo Piano

Ultimi articoli