16.5 C
Rome
domenica, Agosto 14, 2022

Il Prowein compie 25 anni e presenta l’edizione 2019

Giovedì 24 gennaio, sotto un cielo grigio, insolito per Roma, al nono piano dell’Hotel Cavalieri, la spettacolare vista panoramica sulla Capitale della Terrazza degli Aranci è stata la location ideale per la conferenza stampa di presentazione del Prowein di Düsseldorf. La fiera internazionale del vino, tra le più importante del mondo, compie i suoi primi 25 anni e rilancia l’edizione 2019 per il prossimo 17 e 19 marzo, puntando a investire sull’internazionalizzazione, sul perfezionamento della macchina organizzativa e sulla qualità dei contenuti così da porre solide basi per futuri ampliamenti sia degli spazi fieristici che del loro raggio d’azione, come ha spiegato Marius Berlemann, direttore della Prowein.

Questo quarto anno di secolo targato Prowein segna numeri record, in costante aumento. Nata nel 1994, sotto il nome di ProVins, con appena 321 espositori da 8 Paesi, nell’ultima edizione la fiera ha superato quota 6.800 da 64 Nazioni, con l’Italia cresciuta di quasi 60 volte (da 29 produttori nel 1994 a 1.736 nel 2018) e saldamente al primo posto per rappresentatività, davanti alla Francia.  Non a caso, anche per la ProWein 2019, il Belpaese si prepara a schierare nei padiglioni 15 e 16 oltre 1700 espositori, provenienti da tutti i principali territori del vino, confermando la propria posizione di leadership, con l’auspicio di arrivare nei prossimi anni ad un ampliamento degli spazi tricolore in fiera. Ciò al fine di consolidare ulteriormente il brand Italia e le sue peculiarità non solo in Germania, sbocco fondamentale dove il nostro Paese copre il 36% del totale import, ma anche nel resto d’Europa e soprattutto in Asia, target privilegiato, quest’ultimo, del big player fieristico tedesco che, oltre alla Cina, ora guarda anche all’India.

“Saranno oltre 500 le iniziative che animeranno i dieci padiglioni della fiera –  aggiunge Nicole Funke, Senior Project Manager e membro del team della ProWein – tra degustazioni guidate, masterclass e incontri. Ad arricchire il tutto anche gli eventi serali targati ProWein goes Cityche che si svolgeranno in sessanta location sparse per Düsseldorf.

Primo Piano

Ultimi articoli